Chi sostiene spese per i lavori di ristrutturazione edilizia può fruire della detrazione d’imposta Irpef pari al 36%. Per le spese sostenute dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2013 (Dl 63/2013), la detrazione Irpef sale al 50% e si calcola su un limite massimo di spesa di 96.000 euro per unità immobiliare.

Il decreto legge 63 del 4 giugno 2013 (entrato in vigore il 6 giugno 2013) ha riconosciuto la detrazione del 50% anche sulle ulteriori spese sostenute per l'acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+, nonché A per i forni, per le apparecchiature per le quali sia prevista l'etichetta energetica, finalizzati all'arredo dell'immobile oggetto di ristrutturazione. La detrazione va ripartita in 10 quote annuali di pari importo, ed è calcolata su un ammontare complessivo non superiore a 10.000 euro.

Per le prestazioni di servizi relative agli interventi di recupero edilizio, di manutenzione ordinaria e straordinaria, realizzati sugli immobili a prevalente destinazione abitativa privata, si applica l’aliquota Iva agevolata del 10%.

IVA AGEVOLATA 10%
aliquota_IVA_agevolata modulo.pdf
Documento Adobe Acrobat [75.0 KB]
Guida+risparmio.energetico.agg.sett.2013[...]
Documento Adobe Acrobat [507.0 KB]

Iink utili...

Patentino Italiano Frigoristi

Azienda certificata

Risparmio Energetico

Sistemi tecnologici

Centro Assistenza Autorizzato FANAIR

Contatti

info@rn-impianti.it

Cell. 349-8334091

Tel/Fax 02-23163379

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© RN IMPIANTI Viale Cà Granda, 16/B 20162 Milano